Category Archive : Turismo

affitti-sul-mare-nel-Salento

Vivere delle splendide vacanze in Salento con la famiglia

Il Salento è una meta di vacanza capace di regalare emozioni indimenticabili: in tantissime località, c’è tutto il necessario per trascorrere delle ferie in famiglia all’insegna di relax e divertimento.

Le vacanze al mare in Salento con la famiglia

Con i suoi litorali adriatico e ionico ricchi di località pittoreschi e veri e propri luoghi dell’anima, il Salento è indubbiamente uno dei luoghi più affascinanti della Puglia, una penisola straordinaria in cui il cielo tocca il mare – e viceversa – regalando al villeggiante la sensazione di essere fuori del mondo. Meta gettonata da parte di tantissimi turisti, questa regione italiana è comunque una location turistica accessibile, grazie anche ad una vasta offerta di proposte di affitti sul mare nel Salento che possono soddisfare le esigenze di tutti i vacanzieri: dalle coppie in cerca di intimità e romanticismo, passando per i gruppi di amici che desiderano lasciarsi alle spalle lo stress della vita quotidiana, per giungere fino alle famiglie, questa penisola offre davvero tutto il necessario per sentirsi a casa e rilassarsi alla grande.

Con tutte le sue destinazioni di mare – contraddistinte dalla bellezza unica delle acque – e le mete dell’entroterra, il Salento è una meta in cui è possibile coniugare però non solo il piacere di concedersi indimenticabili giornate al mare, bensì, mette a disposizione anche tanti spunti utili per trascorrere delle ferie alla scoperta di luoghi ricchi di storia, cultura, arte, architettura ed enogastronomia.

Se doveste scegliere la destinazione delle vostre vacanze, sapendo che ci sono tantissime località contraddistinte da una bellezza unica, potreste avere un vero e proprio imbarazzo della scelta? Possiamo capirvi: e nel prossimo paragrafo, citando alcune delle location più interessanti di questa penisola, confermeremo i vostri dubbi: è un compito arduo optare per una meta anziché l’altra!

Le località salentine più belle per tutta la famiglia

Partendo dal presupposto che desideriate trovare tanto relax sia per voi, la vostra dolce metà e i vostri figli, ci teniamo a sottolineare quanto il mare del Salento possa essere ideale per riposarsi lontano dallo stress quotidiano, ricordandovi che ci sono località adriatiche e ioniche molto interessanti e diversissime tra di loro, proprio in ragione del diverso profilo geologico delle due coste. Il Salento adriatico è particolarmente selvaggio e roccioso, ed offre scenari di una bellezza unica e molto differente, come per esempio, le località di San Cataldo, San Foca, Torre dell’Orso, Otranto, Santa Cesarea Terme e Castro, le quali sono particolarmente indicate per coloro i quali vogliano concedersi giornate di mare con tutta la famiglia.

Se preferiste invece i luoghi tipici di un litorale sabbioso, più dolce, dove le dune si sposano alla macchia mediterranea, allora potreste prediligere il soggiorno in location come Pescoluse, Torre San Giovanni, Torre Suda, Punta della Suina, Gallipoli, Porto Selvaggio, Porto Cesareo, Torre Lapillo o Punta Prosciutto, le quali sono ben rappresentative dello scenario splendido dello Ionio. Dopo aver preso nota di questi nomi ed aver individuato il posto ideale per le vostre ferie, ora dovreste anche valutare bene quale sia la miglior accomodation per voi e la famiglia.

La migliore sistemazione per grandi e piccini

Se desiderate vivere le ferie in funzione delle vostre esigenze, organizzando ogni aspetto in completa autonomia, senza dover assecondare gli orari e le regole delle strutture ricettive, allora, vi suggeriamo di non prendere in considerazione alberghi, villaggi turistici et similia: il vostro soggiorno potrebbe essere un’esperienza a dir poco frustrante.

Se voleste al contrario rilassarsi senza dover badare ad alcunché, probabilmente, le case di vacanza potrebbero porvi qualche problema di troppo durante le vacanze, giacché dovreste pensare voi a tutto quanto, sin dalla pulizia fino ai pasti, passando per l’organizzazione di attività ricreative ideali anche per i vostri figli. Una volta individuato il vostro modello ideale di ferie, sarà anche più facile stabilire quale sia il miglior alloggio nel quale soggiornare per le vacanze nel Salento.

le-tante-offerte-di-villaggi-in-calabria

Alla scoperta dei luoghi più belli della Calabria

Pianificando le vacanze con largo anticipo è possibile trovare meravigliosi posti da visitare durante le proprie ferie: oggi vi daremo qualche dritta per che cosa vedere in questa regione del sud Italia.

Organizzare le vacanze estive in Calabria

Sono tante le famiglie che organizzano le proprie vacanze estive in anticipo e, proprio questa tattica, consente loro di trovare tutti quei luoghi incantevoli, dove potersi rilassare lontano dallo stress cittadino e dalla monotonia della vita di tutti i giorni. Se anche voi quest’anno avete deciso di organizzare con largo anticipo le ferie al mare e volete approfittare per trovare ottime occasioni non vi resta che guardare le tante offerte di villaggi in Calabria.

Questa regione del meridione è conosciuta soprattutto per il suo splendido mare, dove ogni anno vi si recano tante persone: proprio qui, difatti, avrete la possibilità di vedere meravigliosi scorsi e luoghi incontaminati. Naturalmente, sarà importante selezionare anche un’abitazione o una casa dove si potrà trascorrere il proprio tempo tranquillamente, parcheggiando pure l’auto con estrema facilità. In questo modo, oltre ad avere tutti i confort del caso a vostra disposizione, potrete approfittarne per spostarvi verso le mete di vostro interesse con maggiore facilità.

Le spiagge della Calabria da visitare almeno una volta

Iniziamo parlando dapprima delle spiagge più belle che possiamo trovare proprio qui in Calabria e che sarebbero assolutamente da vedere, visto che si presentano con un mare cristallino in cui nuotare per svariante ore. Come saprete bene, la Calabria si snoda per quasi 800 chilometri di costa che si affacciano sul Mar Ionio e Tirreno. Il primo luogo da vedere è Grotticelle, dove si possono notare splendidi giochi di colori tra l’azzurro del cielo, il blu del mare e il verde della vegetazione mediterranea.

Spostandoci verso Chianalea di Scilla, poi, potrete trovare una piccola Venezia, contraddistinta da casette di pescatori arrampicate sulla roccia. Qui potrete rilassarvi direttamente in spiaggia oppure andare a vedere il castello dei Ruffo. Spostiamoci poi a marina dell’Isola, uno dei posti più apprezzati da chi viene in vacanza in Calabria: qui potrete rilassarvi sentendovi come se fosse in una spiaggia tropicale. Verso il golfo di Policastro, poi, troviamo la spiaggia di San Nicola Arcella che è bagnata dal Mar Tirreno.

Infine, citiamo anche Soverato che è nota a tutti come la perla del mar Ionio: si tratta sicuramente di una spiaggia presa in considerazione da tante persone poiché è una delle più movimentate durante l’intera giornata.

La Calabria in tavola: tutte le leccornie da provare

Naturalmente, quando sarete in vacanza in Calabria, non potrete neppure fare a meno di concedervi qualche prelibatezza della tavola calabrese: a tal proposito, quindi, vi citeremo alcuni dei piatti e bevande più gustose che potrete provare personalmente. Iniziamo parlando della gassosa al caffè, una bevanda che generalmente è chiamata proprio con il nome del marchio, Brasilena.

Si tratta di una proposta tipica delle province di Catanzaro, Reggio Calabria e Cosenza. A Crotone, poi, per l’aperitivo si potranno provare i crostini di pitta – pane calabrese – con le sardelle ovvero i bianchetti che sono delle sardine condite con peperoncino e finocchietto selvatico. Passiamo poi al morzello detto “u morzeddhu” che si presenta come un panino ripieno di trippa e frattaglie di bovino, cotte nel sugo di pomodoro piccante.

Un altro piatto tipico è quello delle polpette fritte con carne e melanzane che potrete assaporarle una dopo l’altra durante la cena. Se avete uno stomaco forte, però, potrete anche provare i cosiddetti pichi chini cioè i peperoni ripieni di Reggio Calabria: la versione tradizionale prevede uova, pangrattato, formaggio e prezzemolo, anche se in alcuni casi si possono aggiungere pure ripieni di carne con provola. Queste sono solo alcuni dei piatti che potrete assaporare durante il vostro momento di relax in Calabria. Non vi resta che partire!

sardegna

Viaggio in Sardegna: ecco perché conviene

Molti turisti e vacanzieri italiani tendono a prenotare viaggi all’estero trascurando le bellezze che abbiamo dalle nostre parti. Tra queste zone meravigliose che meritano di essere vissute almeno una volta nella vita c’è la Sardegna, considerata una tra le più belle mete in Italia per l’estate. Ma perché conviene fare un viaggio verso l’isola del sud? Scopriamo lo insieme.

La bellezza delle spiagge

Non nascondiamoci dietro a mille scuse: la costa sarda vanta delle spiagge meravigliose, con un mare splendido e una sabbia cristallina. Diciamo pure che forse le spiagge della Sardegna sono tra le più belle al mondo. La sabbia è bianca, l’acqua pulita e trasparente. L’organizzazione degli stabilimenti balneari poi rende la vacanza ancora più sensazionale, che permette ai turisti di non sentire la mancanza delle mete turistiche estere.

Vogliamo fare un elenco delle spiagge della Sardegna più belle? Nonostante siano tutte meritevoli di nota, tra le più belle vale la pena ricordare quella della Pelosa a Sassari o quella dello Scoglio di Peppino a Cagliari. Non dimentichiamo poi anche Porto Giunco, Cala Brandichi e la famosissima spiaggia rosa dei Budelli. La scelta è a dir poco variegata e illimitata: ognuna di queste spiagge, e tante altre, offrono una vista mozzafiato, e un andamento della vacanza a dir poco paradisiaco.

Le offerte per i turisti

Il fatto che la Sardegna vanti certe bellezze dalla sua parte, spinge anche chi lavora nel settore turistico ad organizzarsi sempre nel migliore dei modi, per offrire ai vacanzieri un soggiorno indimenticabile. Se intendi fare una vacanza del relax, ci sono strutture preposte a questo. Così come se intendi fare una vacanza culturale, potrai regalarti dei tour in giro per l’isola.

Gli amanti del divertimento invece avranno dalla loro parte una movida notturna che fa un baffo ad Ibiza, con locali e discoteche pronte a dare ai più giovani lo sprint che cercano. Se invece non vuoi rinunciare allo sport, ci sono sentieri dedicati agli amanti di mountain bike, trekking, senza tralasciare le gite in canoa e le lunghe nuotate, ovviamente a mare.

Una natura incontaminata

Chi ha visitato almeno una volta la Sardegna sa che qui il paesaggio naturale viene preservato da ogni tipo di contaminazione. Ragione per cui ti ritroverai catapultato in una vera e propria oasi del pulito, circondata dalla natura selvaggia.

Non a caso qui ci sono molte riserve naturali, custodite gelosamente dai cittadini del posto. Basti pensare alla riserva di Capo Caccia ad Alghero, o anche famosa Isola dell’Asinara. Sono località molto ambite dai turisti, che si recano in loco soprattutto per fare immersioni in grado di attirare l’attenzione degli appassionati di snorkeling di tutto il mondo. Non dimentichiamo inoltre che in zona c’è pure l’entroterra, ancora nel pieno della sua naturalità, e che smuove l’attenzione degli spiriti più avventurosi.

Quando andare in Sardegna?

In linea di massima parliamo di una località che può essere visitata tanto nei mesi estivi (quindi nel clou del turismo) tanto in primavera e in autunno. Questo perché, come abbiamo già avuto modo di ricordare le strutture preposte al turismo offrono la possibilità al vacanziere di dedicarsi a numerose attività, che non devono per forza essere legate alla balneazione.

C’è poi anche da dire che l’isola è ben collegata a tante altre località italiane. I traghetti per la Sardegna si dirigono verso tante altre città importanti italiane, come anche Genova, Savona, Civitavecchia, Piombino, Palermo. In particolare nel periodo estivo, quando le compagnie aeree bombano i prezzi, il traghetto diventa infatti l’alternativa perfetta in termini di economia e praticità.

Questo vuol dire che in un verso o nell’altro, la Sardegna merita di essere vissuta a pieno. Per fodere delle meraviglie che la natura offre, non si deve andare per forza oltreoceano. In fondo l’Italia è meta ambita dai turisti stranieri: quello che dobbiamo fare è imparare ad apprezzarla prima noi del posto.

vacanze-in-appartamento-nel-salento

Le località più belle d’Italia per le vacanze estive

Trovare un luogo incantevole dove trascorrere le proprie vacanze non è sempre così semplice: oggi vi daremo qualche suggerimento così da potervi divertire durante la vostra prossima vacanza al mare.

Alla scoperta del meraviglioso territorio pugliese e del Salento

La prima località che desideriamo menzionare per quanto concerne le ferie estive è la Puglia, regione del sud Italia. Qui sarà facile prenotare per le proprie vacanze in appartamento nel Salento, così da poter ammirare non solo le bellezze naturali, ma anche tutto quello che riguarda la cultura e la gastronomia pugliese. Potrete raggiungere il Salento in auto, ma anche sfruttando il treno oppure l’aereo, in base al budget a vostra disposizione o comunque alla voglia di guidare la propria vettura per molti chilometri. Tra le località migliori da scoprire durante il vostro giro in Salento, vi segnaliamo Lecce e in particolare il suo centro, dove si possono trovare tante testimonianze dello stile barocco.

Un altro luogo meraviglioso da vedere è Santa Maria di Leuca e più precisamente le grotte: qui con una barca presa a noleggio, potrete fare una straordinaria escursione. Che cosa dire, poi, di Gallipoli? Le sue botteghine rimangono aperte anche la sera per soddisfare le necessità dei turisti e, proprio qui, potrete approfittarne per acquistare qualche ricordo o souvenir da portare a casa. Potrete godere di uno straordinario panorama anche visitando alcuni punti panoramici tra il mar Ionio e il mar Adriatico.

Una vacanza indimenticabile in Sardegna

Un altro luogo incantevole per una vacanza al mare è la Sardegna, una delle due isole maggiori del nostro paese. Anche in questa regione ci sono tante cose che si possono fare e vedere: pensate, ad esempio, che la costa sarda si estende quasi per 200 chilometri con spiagge, scogliere e splendide calette che si possono ammirare solamente grazie alle escursioni in barca, fatta con guide esperte. Ad ogni modo, la Sardegna non è solo mare, bensì ci offre anche un interessante patrimonio per quanto riguarda i centri abitati e tanti piccoli borghi affascinanti. Inoltre, se siete degli appassionati di trekking non potrete farvi sfuggire l’occasione di andare a passeggiare per i diversi itinerari per la Barbagia.

Un’altra attività interessante che vi suggeriamo di fare durante la vostra vacanza in Sardegna è il birdwatching: se avete prenotato vicino alla città di Oristano, il nostro suggerimento è di andare a vedere i meravigliosi fenicotteri rosa, i falchi e gli aironi rossi. Sarà uno spettacolo della natura incredibile che vi lascerà senza parole! Ovviamente, quando si parla di quest’isola non si può neppure fare a meno di parlare della gastronomia di questa regione: qui troverete tante leccornie da provare come gli affettati e salumi, ma anche i tipici biscotti sardi Savoiardi, il pane casarau, la spianata e il celebre formaggio con i vermi, il casu frazigu.

La Sicilia, l’isola che tutti vorrebbero scoprire

Se state programmando di partire per la Sicilia, ma non avete la più pallida idea di quali siano i posti imperdibili da vedere durante la vostra permanenza in questa meravigliosa regione, non preoccupatevi, poiché vi daremo qualche dritta. Iniziamo parlando di quelle città, dove è possibile trovare dei siti archeologici davvero interessanti: ad esempio, andando ad Agrigento potrete ammirare la Valle dei Templi, mentre che a Taormina avrete la fortuna di imbattervi nel teatro romano.

Non dimenticate, poi, di far visita anche alle città più baroccheggianti come Noto, Modica e Ragusa. La Sicilia, però, è pure una regione da scoprire per le sue ricchezze naturali: ad esempio, potrete esplorare i vulcani come l’Etna e lo Stromboli, ma anche isolette, spiagge e riserve naturali come quella dello Zingaro. Ora non vi resta che prenotare sin da subito le vostre vacanze, così da poter partire il prima possibile all’insegna del divertimento e dell’avventura!

sardegna

Alla scoperta della Sardegna per le vacanze estive

Organizzare correttamente un viaggio per una località il cui turismo chiama visitatori da ogni parte del mondo, non è difficile: oggi vi daremo qualche dritta per quanto riguarda la Sardegna, una delle nostre isole maggiori italiane.

Come organizzare una vacanza impeccabile in Sardegna

La Sardegna è sicuramente una delle regioni più belle d’Italia quando si parla di vacanze estive: se anche voi siete alla ricerca di bellissimi villaggi a 4 stelle in Sardegna per trascorrere delle ferie meravigliose, non lasciatevi abbindolare dalle offerte più economiche. Ricordatevi, difatti, che quando si acquista un pacchetto vacanza è necessario controllare attentamente quali sono tutti i servizi offerti ed anche la distanza con l’aeroporto e con tutto quello che ci può tornare utile. Ad esempio, se avete delle esigenze particolari per quanto concerne la vostra alimentazione, sarà necessario localizzare immediatamente delle strutture alberghiere o villaggi turistici che siano in grado di proporvi un menù perfetto per la vostra intolleranza alimentare.

Nel caso in cui viaggiaste con i vostri bambini, poi, potrete cercare un villaggio turistico equipaggiato di animazione: in questo modo, potrete essere certi che i vostri piccoli non si annoieranno neppure quando ritornerete in camera, dopo una giornata trascorsa al mare. Nel complesso, quindi, ricordatevi che il prezzo non deve essere il primo parametro da tenere a mente quando si prenotano le vacanze, bensì è necessario guardare attentamente tutti i dettagli del caso. Se desiderate risparmiare, il nostro suggerimento è di partire in un periodo di bassa stagione, così da trovare prezzi più ragionevoli e meno affollamento.

Le località di mare da non farsi sfuggire

Giunti a questo punto, vi starete senz’altro chiedendo quali siano le spiagge più spettacolari da visitare in Sardegna, quando sarete in villeggiatura. A tal proposito, abbiamo pensato di suggerirvene alcune, così da potervi aiutare a stilare una lista dei posti imperdibili. Iniziamo parlando di Cala Mariolu, un luogo incantevole contraddistinto di scogli e rocce e con un’acqua incredibilmente trasparente, che non ha assolutamente nulla da invidiare a quella delle località tropicali. Anche Cala Spinosa è un altro di quei luoghi da non farsi sfuggire: qui nella località di Capo Testa, troverete ugualmente una spiaggia rocciosa con un’acqua dalle mille sfumature del turchese.

Questo magico posto è perfetto per tutti gli amanti delle immersioni subacquee. Passando a una spiaggia meno rocciosa, citiamo Cala Goloritzé a Ogliastra, che è stata dichiarata Monumento Naturale della Regione Sardegna e Monumento Nazionale italiano. Questa spiaggia sarà perfetta per trascorrere un pomeriggio su una sabbia bianca, a patto però di raggiungerlo via mare o tramite un sentiero dall’altopiano del Golgo. A Carbonia-Iglesias, invece, ti suggeriamo di far visita a Cala Domestica: questa spiaggia collocata nella costa sud-occidentale ha una spiaggia di sabbia mista a ghiaia e vi farà senz’altro impazzire per l’ambientazione che vi ritroverete.

Le bellezze dell’entroterra della Sardegna

Se, però, non desiderate fare esclusivamente delle gite al mare, il nostro suggerimento è di organizzare pure delle belle escursioni nell’entroterra sardo, poiché vi sono tante località da visitare almeno una volta. Ad esempio, potrete approfittarne per esplorare insieme a una guida esperta il canyon Gorroppu o Gola Gorroppu. Si tratta di una gola profonda situata tra i comuni di Orgosolo e Urzulei che è lunga 1 chilometro e mezzo e profonda mezzo chilometro. Pensate che in alcuni punti in cui la larghezza minima è di 4 metri.

In tal caso, dovrete essere ben attrezzati, poiché il sentiero si snoda per 12 chilometri con un dislivello di 200 metri, il tutto per una passeggiata di 5 ore circa. Se amate il trekking, poi, vi suggeriamo anche di andare al Villaggio di Tiscali, situato sul Monte Tiscali: questo percorso lo potrete fare in circa 2 ore di cammino, partendo da Dorgali e passando per alcuni interessanti parchi archeologici. Infine, se vi trovate dalle parti di Santa Teresa di Gallura andate a vedere degli Olivastri Millenari che si trovano poco distanti dal centro di Luras: proprio qui vi è il Grande Patriarca, il più vecchio ulivo di tutta Europa.

salento-per-le-vacanze (002)

Il Salento, la meta perfetta per le famiglie

Viaggiare con i propri bambini non è sempre così semplice, ma scegliendo una regione come la Puglia si potranno trascorrere splendidi giorni di relax con la propria famiglia.

Alla scoperta del Tacco d’Italia

Oggi parliamo della Puglia e più precisamente dell’area salentina che oramai è conosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze. Il Salento per le vacanze con i bambini è un paradiso, anche se va detto che è meglio prediligere un momento dell’anno durante il quale non vi è un grande affollamento. In questa maniera, voi ed i vostri piccini potrete rilassarvi meglio, godendo appieno delle spiagge salentine. Durante il periodo estivo, in particolare in Agosto, sono considerate caotiche le spiagge di Torre dell’Orso, Torre San Giovanni, Porto Cesareo e Gallipoli.

Soprattutto quest’ultima è presa d’assalto dai più giovani e gruppi di ragazzi che hanno voglia di divertirsi anche a suon di musica alta. Dunque, se siete alla ricerca di uno spazio pubblico meno incasinato, vi suggeriamo sin da subito di optare per un periodo dell’anno che non sia agosto.

Le spiagge migliori dove portare i bambini

Giugno e la prima metà di luglio sono senz’altro i periodi migliori dell’anno per scoprire le bellezze salentine con la propria famiglia. Una spiaggia davvero meritevole è sicuramente quella di Pescoluse, posta nella zona sud orientale del Salento: qui i bambini potranno godere di una spiaggia dalla sabbia sottile, bianca e di un mare azzurrissimo in cui fare il bagno con mamma e papà. Molto simile a questa località è il lido Marini che si trova a 12 chilometri di distanza da Santa Maria di Leuca sulla costa ionica: questo posto ha fondali bassi, sabbia fine ed acqua limpidissima in cui divertirsi con i propri parenti.

Sicuramente è la location migliore per una vacanza all’insegna del relax! Un’altra spiaggia suggerita per chi ha figli è quella di Torre Lapillo, posta a nord di Gallipoli: praticamente, si trova attaccata a Porto Cesareo, ma si tratta di una zona decisamente più tranquilla. Anche la marina di Lecce merita una visita e più precisamente vi suggeriamo di andare a San Cataldo, perfetta per un bagno veloce: in questo caso, però, dovrete essere veloci ad arrivare in loco poiché si tratta di una spiaggia libera piccola. Un pregio, però, è sicuramente la disponibilità nella prossimità del lido che dispone di ombrelloni ad un prezzo ragionevole. Se scegliete di soggiornare in Salento, in un periodo poco affollato, allora non dimenticate neppure la Baia dei Turchi, che si mostra con acque incontaminate ed una spiaggia molto bella.

Che cosa visitare nell’entroterra salentino

Naturalmente, visitando il Salento non potrete fare a meno di affiancare alla vacanza al mare anche un po’ di tempo da dedicare alla cultura: a tal proposito, quindi, perché non fare una visita ad Otranto per una bella passeggiata serale? Qui in questa città ne potrete pure approfittare per gustare il pesce locale in qualche ristorante del posto. Vi rammentiamo pure che questo luogo si trova nella zona più orientale dell’Italia e si affaccia direttamente sul Mar Adriatico: sarà sicuramente un’esperienza unica!

Durante la vostra vacanza in Puglia, quindi, non fatevi sfuggire l’assaggio di prodotti tipici locali come i taralli, il dolce pasticciotto, la focaccia barese e la gustosa puccia. Non tralasciate poi neppure una visita a Lecce, città davvero molto affascinante e ricca di elementi barocchi e costruzioni risalenti al ‘600 circa. Siete pronti per una vacanza in Puglia davvero emozionante con i vostri bambini?

Viaggiare senza figli

Viaggiare senza figli, la nuova soluzione di tendenza si chiama Tempted

Tanti genitori si chiedono se viaggiare senza figli sia possibile oppure se sia solamente un altro dei tanti sogni irrealizzabili. Eppure, ci sono alcune coppie che pagherebbero oro pur di farsi una vacanza, anche breve, lontano dalla prole, in maniera tale da riscoprirsi e ritrovare magari anche un po’ di intimità.

Ebbene, il web offre soluzioni molto interessanti da questo punto di vista e l’ultima novità è indubbiamente di quelle che fanno rumore. Anche nel mondo dei casinò online, soprattutto grazie al boom di tablet e smartphone, accedere ai vari portali tramite web è diventato facilissimo ed estremamente rapido. Nelle varie piattaforme dedicate all’azzardo si possono trovare, oltre ai giochi classici come roulette e blackjack, anche i migliori bingo online.

Tempted, la piattaforma ideale per chi vuole viaggiare senza figli

La novità è rappresentata da Tempted, ovvero una piattaforma che si è specializzata proprio nell’offrire delle soluzioni viaggi per i genitori che vogliono fare una vacanza senza i bambini e non solo. C’è la garanzia, molto interessante, che anche gli altri partecipanti all’iniziativa non viaggino insieme ai propri figli. Insomma, vengono assicurati relax e serenità più totali.

Ovviamente poi i vari pacchetti vengono personalizzati in base alle esigenze dei singoli clienti, quindi ci sono proposte anche più adatte a chi è alla ricerca di una vacanza senza figli all’insegna dello sport oppure dell’avventura, ma anche per chi ha in mente solo ed esclusivamente di rilassarsi dalla mattina alla sera.

Children free” è il mantra che accompagnerà i partecipanti a questa vacanza: si tratta di una novità che è stata lanciata da parte dell’imprenditrice di origini francesi Mariam Bulin-Diarra. Tempted, ovviamente, è legata ad un pubblico solamente di adulti e la startup è stata lanciata a San Francisco.

Tempted permetterà di organizzare una serie di attività che hanno un unico filo conduttore, ovvero quello di ospitare degli adulti, senza la presenza di adolescenti oppure bambini. Questa startup hi-tech di viaggi propone pacchetti che prevedono dei soggiorni nei migliori hotel in tutto il mondo. Le opzioni che vengono messe a disposizione degli utenti, in effetti sono veramente numerose. Anzi, saranno destinate ad aumentare in misura sempre maggiore.

Infatti, la nuova startup hi-tech Tempted ha siglato degli accordi commerciali molto importanti con alcune tra le realtà più famose al mondo nel settore del turismo online. Si tratta, ad esempio, di Booking.com, Klook, Orbitz, TripAdvisor e Get Your Guide.

La motivazione alla base del lancio di questa nuova startup

Questa nuova ondata di collaborazioni metterà a disposizione degli utenti oltre 30 milioni di alloggi in cui poter dormire, ma anche più di 200 mila tra esperienze e attività da svolgere in vacanza. Ad esempio, si possono provare i vari tour enogastronomici che vengono organizzati in quel di Parigi, oppure una passeggiata ai piedi di Frisco, senza dimenticare gli splendidi ritiri, ma solo per le coppie più sportive, di MMA in Thailandia, in modo tale da imparare l’arte della lotta. E cosa dire pure degli emozionanti test drive in cui si potranno guidare delle Ferrari, ovviamente in Italia?

Questa nuova piattaforma propone soluzioni a chi vuole viaggiare senza bambini perché nel mercato del turismo attuale c’è una vera e propria lacuna da questo punto di vista. Tutti i vari pacchetti vengono organizzati per le famiglie e, spesso e volentieri, mancano gli strumenti per selezionare alloggi che riescano a soddisfare ogni necessità degli adulti.

genova

Genova e i borghi a picco sul mare: posti da visitare in Liguria

C’è una regione, nell’Italia settentrionale, che è in grado di offrire un clima mite in inverno e meno afoso in estate, due condizioni, di fatto, impossibili da trovare in qualsiasi altra zona del Nord: la Liguria. Bagnata dal mare che, giust’appunto, prende il nome dalla regione stessa, si divide in due riviere: quella di Ponente, ovvero la costa occidentale, dove è posta una località nota e rinomata come Sanremo, splendida dal punto di vista estetico e arricchita dalla presenza di un noto casinò; quella di Levante, posta ad oriente, dove sono collocate le meravigliose Cinque Terre nonché le eleganti e raffinate Portofino e Santa Margherita Ligure.

Grazie alla propria costituzione alta e frastagliata, la Liguria è in grado di offrire alcuni borghi incastonati, o a picco sul mare, di sfolgorante ed incantevole bellezza. I borghi, d’altro canto, sono un vero e proprio vanto dei cittadini liguri, alcuni dei quali sono ancora poco noti al grande pubblico e non ancora intaccati, conseguentemente, dal turismo di massa.

Uno di questi si trova in provincia di Imperia: Rocchetta Nervina. In questo borgo scorre un fiume trasparente, in grado di formare piscine che consentono la balneazione estiva. Un altro suggestivo posto da visitare è posto sul promontorio della Mortola: i giardini botanici di Hanbury. In questo luogo è presente un parco di 18 ettari in cui si snodano viottoli e pergolati dalla collina al mare.

Una capatina a Genova, capoluogo della regione ligure, è assolutamente indispensabile se ci si trova in zona. Una città definita, non casualmente, della Lanterna: in questa località, infatti, è presente un faro che, grazie ai suoi 76 metri di altezza, risulta essere il più alto dell’intero bacino del Mar Mediterraneo.

Il luogo maggiormente conosciuto del capoluogo ligure, nonché quello che richiama il maggior numero di turisti, è senza alcun dubbio l’acquario di Genova, dove si possono trovare oltre 12000 animali. Inoltre, una visita ad uno dei 116 palazzi dei Rolli, i più belli e signorili dell’intera città, non può far altro che aumentare il gradimento verso il capoluogo ligure.: ben 42 sono diventati Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. E due di questi, Palazzo Rosso e Palazzo Bianco, possono essere visitati anche internamente.