Come fare del gel igienizzante in casa: metodi fai da te

gel igienizzante

Come fare del gel igienizzante in casa: metodi fai da te

Durante la stagione invernale, dove influenza e germi sono sempre dietro l’angolo, è importante mantenere le proprie mani sempre pulite. Dal momento che spesso il gel igienizzante in commercio finisce facilmente sugli scaffali, e può anche costare parecchio, si potrebbe meditare sull’idea di farlo in casa, con ingredienti prettamente naturali e facilmente reperibili sul mercato. Vediamo qualche ricetta.

Gel igienizzante a base di aceto e di olio a base di tea tree

Batteri e virus pericolosi possono essere sconfitti utilizzando un gel a base di aceto. Sebbene infatti l’alcol venga usato come ingrediente clou in quasi tutti i gel presenti in commercio, da sé non basta per eliminare i germi.

L’aceto invece ha un alto potere disinfettante, al contempo non è aggressivo e se abbinato ad oli essenziali e ad acqua ossigenata, può diventare un ingrediente molto più valido dell’alcol stesso. In linea di massima perché ha lo stesso principio attivo della candeggina, ma non brucia la pelle, è biodegradabile e mette KO ogni tipo di batterio. Basta dunque creare un composto a base di acqua, olio essenziale (per  dare profumo) e aceto, e il gioco è fatto. Come olio essenziale si può usare quello tea tre che viene considerato ideale anche per sanare tagli e ferite. Per quel che concerne la preparazione, vediamo insieme gli ingredienti e le modalità di realizzazione:

  • Aceto bianco o aceto di mele
  • Olio essenziale di tea tree
  • Acqua
  • Bottiglietta spray da 100 ml

Basta prendere una bottiglietta e metterci all’interno 50 ml di aceto, 30 ml di acqua e di 20 ml di olio essenziale di tea tree. Chiudere bene la boccettina, agitare per consentire la combinazione degli ingredienti, dunque utilizzare per disinfettare le mani. Si consiglia di agitare sempre bene la bottiglietta prima dell’uso.

Gel igienizzante a base di aloe vera

Un altro ingrediente da usare al posto dell’aceto, potrebbe essere l’aloe vera. Si tratta di un rinfrescante oltre che di un disinfettante, che ormai trova largo impiego nella realizzazione di prodotti di bellezza. Vediamo dunque di  seguito un’altra ricetta per realizzare un gel disinfettante per le mani:

  • Mezzo cucchiaino di glicerina vegetale (opzionale)
  • Un quarto di gel di aloe vera
  • 10 gocce di olio essenziale di cannella
  • 10 gocce di olio essenziale di tea tree
  • acqua distillata
  • alcool

Per quel che concerne la preparazione, prendere il gel di aloe vera, e mischiarlo alla glicerina e all’alcool in una piccola ciotola. Mescolare per bene poi diluire con olio di cannella e con olio di tea tree. Bastano un paio di gocce. Per profumo si possono poi aggiungere altri oli essenziali. Amalgamare bene il tutto, dunque aggiungere acqua distillata finché non si addensa il tutto.

Gel igienizzante a base di etanolo e di lavanda

Le ricette di questi gel sono davvero tante, dal momento che in natura sono molti gli ingredienti in grado di igienizzare le mani. La ricetta naturale riportata di seguito è a base di lavanda e di alcool. Circa gli ingredienti, essi sono:

  • alcool isopropilico o etanolo
  • gel di aloe vera
  • glicerina vegetale
  • Una decina di gocce di olio essenziale di lavanda

Bisogna mescolare tutto in una ciotola e aspettare che amalgamando il composto si addensi. Dunque versarlo in una bottiglia con un imbuto.

Gel mani igienizzante a base di vitamina E

Che ne dite infine di usare un gel a base di amamelide e di vitamina E? Si potrebbe ottenere un composto sensazionale, attraverso cui non passa l’ombra di un batterio. Gli ingredienti sono:

  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 30 gocce di olio essenziale di tea tree
  • 1 cucchiaio di estratto di amamelide o vodka ad alta resistenza
  • Un quarto di cucchiaino di olio di vitamina E

In una ciotola combinare tutti gli ingredienti insieme e mescolare. Ricorda che la vitamina E serve per ammorbidire le mani. Una volta addensato mettere nella bottiglia. Basta una piccola noce da passare tra le mani, e la disinfezione è fatta.